1928, Alexander Fleming scoprì accidentalmente la penicillina

Alexander Fleming è nato in Scozia nel 1881 e, all’età di 64 anni, ha vinto il premio Nobel per la medicina… per caso! Dopo gli studi, ha intrapreso la carriera da batteriologo e con l’inizio della Prima Guerra Mondiale ha cominciato a interessarsi alla ricerca di cure per infezioni, talvolta letali, che possono nascere dalle ferite. Fu totalmente per caso, però, che scoprì la soluzione al problema! Tornato al laboratorio dopo una breve assenza, si accorse di una particolare muffa che, cresciuta in una coltura batterica, ne aveva bloccato la propagazione: la Penicillina. Negli anni a seguire, insieme ad altri scienziati, si impegnò nella produzione e lavorazione di questa sostanza, dando vita a una scoperta rivoluzionaria!

La scienza si basa molto su quello che gli inglesi definiscono “try and learn” (= prova e impara); nel provare si commettono numerosi errori – sapete quanti tentativi avrà fatto Alexander Fleming prima di trovare la Penicillina? – ma dagli errori si impara e non bisogna mai aver paura a commetterli. Specie con Paper Mate Replay, perché con noi chi sbaglia… vince pure!
condividi