Provare e riprovare
è il primo modo per crescere.

Quante volte ci siamo sentiti dire che “sbagliando si impara”? Oltre ad essere un modo di dire molto usato, possiamo tranquillamente affermare che corrisponde a una pura realtà, perché l’errore porta sempre a una nuova conoscenza. Sbaglio, comprendo e la volta dopo mi correggo per fare bene. Anche l’etimologia della parola errore è un tema suggestivo: deriva dal latino “error” e significa “errare”, ma non è solo sinonimo di sbagliare, è soprattutto un vagare qua e là, magari senza una meta definita. Commettere errori è un viaggio pieno di avventure e scoperte! Chi sbaglia si mette in gioco e impara. E con Replay… vince pure!
condividi